Riso Gallo

Riso Gallo lancia la nuova linea “Chicchi di natura”

Qualche giovedì fa sono stata invitata ad un evento di Riso Gallo, che si è tenuto nella splendida location di Al Fresco.

Durante questo incontro, è stata presentata a diversi giornalisti e blogger del settore food, la nuova linea “Chicchi di Natura” e “Profumi di Riso”. Durante l’evento è intervenuto anche Marco Bianchi, divulgatore scientifico, cuoco e amante della cucina e dello stile di vita sano.

La nuova linea di Riso Gallo

“Siamo quello che mangiamo”

da questo concetto l’azienda di Riso Gallo, produce da più di 160 anni i suoi prodotti (visita il loro sito). La loro mission non è solo quella di produrre alimenti buono e di valore, ma anche di fare del bene al paese attraverso il modo in cui si sceglie di produrre i prodotti. Dagli ultimi dati risulta che il 42% degli italiani mette al primo posto il benessere. È un dato che colpisce, se si pensa che fino a qualche anno fa questo dato era inferiore. Tra le altre cose, oggi gli italiani sono disposti a scegliere la qualità a discapito del prezzo economico. Risparmiare si, ma non quando c’è di mezzo la propria salute. 

La linea “chicchi di natura” è una gamma completa di prodotti creata per soddisfare le esigenze di chi segue uno stile di vita sano, ma non vuole rinunciare al gusto. Questa linea è composta da risi integrali (principale fonte di fibre) e cereali (ricchi di vitamine e sali minerali), adatti a chi ha delle intolleranze o vuole limitare il consumo di glutine. La vera novità è che i prodotti di questa linea hanno tempi di cottura ridotti. Se pensate che questa riduzione dei tempi di cottura sia poco benefica, vi sbagliate. Proprio la riduzione dei tempi di cottura dei cereali e dei risi, permette di mantenere intatte le proprietà. 

Riso Gallo

La seconda linea che è stata presentata, “Profumi di Riso”, è invece studiata per chi vuole realizzare piatti speziati, dal profumo esotico. Riso Gallo ha scelto le migliori varietà di riso bianco a chicco lungo, naturalmente profumate grazie alle caratteristiche del terreno e del clima dove crescono. Questi risi sono 3: Aroma, Jasmin e Basmati.

L’intervento di Marco Bianchi

Seguo Marco da tanti anni, dai tempi di “Tesoro salviamo i ragazzi”, la trasmissione con cui ha esordito come personaggio pubblico su Fox Life. Durante questo evento di Riso Gallo, Marco Bianchi ha parlato della prevenzione primaria.

Cosa è la prevenzione primaria? Tutto ciò che può essere fatto per prevenire l’insorgenza di malattie e di problematiche di salute, legate alle scelte alimentari. È fondamentale sceglier con cura quali cibi portare sul tavolo, conoscendone le proprietà, combattere la sedentarietà e limitare il consumo di alcol e di fumo.

L’alimentazione sana e consapevole dovrebbe promuovere un limitato consumo di carne, e abbondare con pesce e proteine vegetali. Ogni nostro pasto dovrebbe essere diviso in 4 spicchi: un quarto di verdura, uno di proteine, uno di cereali integrali e uno di frutta. Quando si parla di cereali, viene sempre sottolineato di consumare cereali integrali, perché questo? Molti pensano che questa indicazione sia collegata solo a un discorso di transito intestinale. Invece no, c’è un discorso legato all’integrità dell’alimento e di funzionalità. I cereali integrali infatti, sono funzionali alla vita. Cosa significa che esistono alimenti  funzionali e quali sono? Quinoa, riso nero, riso rosso, avena e orzo. Gli alimenti funzionali, sono quelli che se introdotti nell’organismo replicano una funzione sia nutritiva, che protettiva. Interagiscono con il DNA, dando delle informazioni buone. Le fibre dei cereali svolgono principalmente questo compito.

Consumare fibra: quanta e perché?

Sarebbe indicato consumare almeno 170 gr di cereali integrali al giorno, per un totale di 30 gr di fibre. Da assumere divisi tra i 3 pasti principiali della giornata. Consumare questo quantitativo di fibre, permette di ridurre del 21% la possibilità di sviluppare un cancro al colon retto. Inoltre consumare sufficiente fibra, permette di aumentare il senso di sazietà, aiuta a controllare il colesterolo e la glicemia. L’ultima funzione che bisogna ricordare è quella “prebiotica”. Si parla quasi sempre di probiotici, ma cosa sono invece i prebiotici? I probiotici aumentano le difese immubitarie, ma non funzionano se non si hanno dei prebiotici che li attivano e questi si ricavano da cereali e legumi. La fibra inoltre fa bene alla testa, perché regola l’acido folio e la vitamina b6, che sono fondamentali per i capelli.

L’assaggio del nuovo Riso Gallo

Durante la presentazione abbiamo potuto assaggiare degli arancini cucinati con il riso della nuova linea. Una volta terminati gli interventi di Marco Bianchi e dell’amministratore delegato di Riso Gallo è stato il momento di assaggiare riso e cereali della nuova linea. Piatti sfiziosi e ben abbinati, dal contenuto nutrizionale completo. Inoltre è stata allestita una stanza dove abbiamo potuto respirare le fragranze del riso della linea “Profumi di riso”. Il mio preferito è senza dubbio quello Jasmin.

Riso Gallo

Per chi come me, ama il riso e i cereali, queste nuove linee sono perfette. Per quelli che cercano un’alternativa ai classici piatti di pasta, potreste rimanere sorpresi nello sperimentare nuove ricette con questi risi integrali. La mia ricetta preferita è il riso nero, cubetti di salmone e verdure di stagione (la ricetta la trovi qui).

E la tua ricetta preferita quale è?

Scrivimelo nei commenti e condividi con te il tuo piatto vincente, e se ti va dai un’occhiata alla mia rubrica “Eating” 😉