Non ha importanza da dove veniate, che cosa facciate nella vita o quanta esperienza abbiate nello yoga, l’unica premura è che, anche se solo per tre giorni, possiate dare a voi stessi del tempo per stare bene. Spesso mentre cerchiamo di stare al passo con i ritmi che la quotidianità ci richiede, ci dimentichiamo di prenderci cura di noi stessi. Del nostro corpo e della nostra anima. Concedetevi quattro giorni di tempi lenti. Di pratica sopra e fuori dal tappetino. Concedetevi del tempo per amarvi ed essere amati. Concedetevi del silenzio per ascoltarvi ed essere ascoltati. Concedete alla natura e a noi di prendersi cura di voi. Questo progetto nasce con l’intento di vivere momenti di condivisione, di introspezione, di spalle leggere, di sorrisi, di mani protese, di meravigliosa Madre Terra e di amore.

Quando:

  • 10-13 Aprile 2020

Dove:

Numero di posti disponibili:

  • 16

Tema del retreat:

  • “Ri-connetterti per amarti”

A chi è rivolto:

  • A tutti, praticanti avanzati e neofiti. Uomini e donne. Chiunque abbia un corpo e voglia partecipare, può farlo.

La fattoria dell’autosufficienza

La fattoria dell’autosufficienza è un centro di ecologia applicata situato nell’Appenino Romagnolo, un luogo dove la natura è incontaminata con panorami mozzafiato. È completamente immersa nel verde, qui ci si può riposare, trovare pace e respirare a pieni polmoni. La struttura è realizzata con materiali naturali e l’arredamento ecologico, il che la rende una struttura calda e accogliente.

Chi sono?

Mi chiamo Beatrice Mazza, sono laureata in scienze motorie e dal 2016 insegno yoga. Lo yoga mi ha insegnato a essere la persona che sono e ogni giorno mi riconnette con le parti di me in disequilibrio e mi insegna ad amarle. Ho iniziato a praticare yoga durante la mia carriera da atleta agonista, cercavo una “ginnastica” che mi allungasse i muscoli e ho trovato una compagna di vita. Mi sono formata come insegnante di vinyasa yoga a Milano nel 2016 e dopo due anni di insegnamento a Milano, Bergamo e in giro per l’Italia ho dedicato tempo e amore ad una nuova formazione yoga in india. Mi sono recata ad Agonda, presso il Sampoorna, mi sono certificata insegnante di yoga 200 ore in ashtanga e vinyasa yoga. L’india mi ha permesso di sentire ancora di più le radici di questa pratica non solo la parte fisica, ma soprattutto quella spirituale e di tutta la filosofia. A Novembre di quest’anno ho deciso di volare a Bali, dopo aver scoperto un insegnante indiano che organizzava un 300 ore, Advanced teacher training in vinyasa e hatha yoga,  ad Ubud (east west yoga).

Questa formazione ha stravolto la mia pratica, completamente.

Questa formazione in una Terra che amo così tanto, ha riportato gli insegnamenti dello yoga non solo sul tappetino, ma a 360 gradi nella mia vita. E ora sono tornata in Italia, con il desiderio di condividere con voi queste conoscenze. 

Ri-connetterti per amarti

Questo è il tema che ho deciso per questo mini-retreat. Perché ri-connettersi? Perché ogni giorno viviamo a ritmi che ci portano sempre più fuori da noi, dall’ascolto, dalla presenza mentale. Ogni volta che decidiamo di fare qualcosa per noi stessi, blocchiamo questo meccanismo e ci consentiamo di amarci. Praticare yoga è anche questo, sul tappetino e al di fuori. Connettersi con il corpo, il respiro, non per arrivare a fare chissà quali asana, ma per sentirci connessi, per sperimentare la forza e la dolcezza della nostra anima. Vivere delle giornate immersi nella natura, circondati dagli animali che vivono in questa fattoria, nutrirsi con del cibo cucinato con amore e condividere esperienze con le persone che incontriamo, sono tutte vie dell’amore. 

Cosa include il pacchetto del weekend? 

L’arrivo è previsto per Venerdì 10 Aprile 2020 alle ore 15:30. C’è la possibilità di arrivare nel tardo pomeriggio per chi dovesse lavorare fino a tardi. Staremo insieme fino a Lunedì 13 Aprile dopo pranzo.

  • 3 giorni a pensione completa (dal venerdì pomeriggio al pranzo del lunedì di Pasquetta);
  • 3 notti con sistemazione in camera tripla o da cinque, con bagno privato. Possibilità di camera doppia con supplemento; 
  •  4 pratiche di vinyasa yoga;
  • 1 pratica di restorative yoga;
  • 2 pratica di pranayama, meditazione e mantra;
  • 2 workshop teoricii a tema.
  • 1 visita guidata nella Fattoria dell’Autosufficienza;
  • 1 passeggiata nella natura con guida.

Il programma orario specifico del weekend verrà fornito via mail agli iscritti.

È possibile scegliere la tipologia di cibo tra vegano, vegetariano e ovo-latto vegetariano comunicandolo via mail.

Potete dare un’occhiata alle camere sul sito della fattoria dell’autosufficienza (clicca qui).

La camere disponibili sono le seguenti:

  • Camera sull’albero (3 posti);
  • Camera Monte Comero (3 posti);
  • Monolocale luna (3 posti);
  • Monolocale bosco (5 posti);
  • Camera Paganico (2 posti);
  • Camera Paganico (2 posti);

Cosa non è incluso?

Non sono inclusi gli spostamenti per raggiungere la location. Tuttavia daremo la possibilità alle persone che parteciperanno di mettersi in contatto per poter condividere il viaggio e le spese, qualora fosse richiesto. 

È necessario che ognuno porti con sé il suo tappetino per la pratica. Qualora qualcuno non lo avesse è possibile richiederlo al momento della prenotazione.

Ecco una gallery della location che ci accoglierà 

Compila il format qui sotto per ricevere informazioni, costi e per prenotare il tuo posto. 

Early bird fino al 31 Gennaio 2020.

Un abbraccio pieno di luce

Bea

 

Inviaci email

4 + 0 = ?

regali di Natale per chi pratica yoga o vuole iniziare