Caricamento Eventi

« Tutti gli eventi

  • Questo evento è passato.

ritiro yoga al femminile “il potere delle parole” 12-14 Aprile 2024

Aprile 12 @ 16:00 - Aprile 14 @ 13:30

Questo ritiro yoga al femminile sarà dedicato al potere delle parole, del suono e del silenzio. Molto spesso le parole che ci connettono agli altri, nascono da una sorgente confusa, in cui si mischiano emozioni, sentimenti, paure. Il processo di riconnettere la parola a un’intenzione più profonda, può aiutarci a rallentare il flusso costante di pensieri, imparando a stare nel silenzio o in relazioni pure. Il silenzio non è solitudine, desolazione, tristezza, ma è il luogo più prezioso per la donna, il vuoto fecondo, da cui tutto si crea e origina.

Da Venerdi 12 Aprile a Domenica 14 Aprile 2024 creeremo un cerchio di donne e vivremo un viaggio potente e trasformativo. Un ritiro di yoga al femminile immersi nelle colline del chianti, presso Villa Vrindavana. Partendo dal significato e dal valore che il silenzio, le parole e i suoni, hanno per noi, costruiremo una nuova visione. Attraverso pratiche yoga, mudra, kriya, mantra, pranayama e condivisioni. Tutto questo in un cerchio di donne. Perché abbiamo tutti un profondo bisogno di riconnetterci al potere curativo dei cerchi e alla magia che accade quando le donne si uniscono per sostenersi e accogliersi. Vivremo questo ritiro di yoga al femminile in una location profondamente spirituale, villa Vrindavana ,  a San Casciano Val di Pesa, in provincia di Firenze. Immersi nelle colline del chianti, questa Villa è un centro di Cultura Vaishnava con la missione di offrire  un’ esperienza Spirituale a chiunque, indipentemente da sesso, etnia e status sociale. Questo luogo è profondamente connesso all’energia e è presente un centro vedico, un museo d’arte sacra oltre che la shala yoga che ci ospiterà per le pratiche.

Parole: una danza tra suoni  e silenzio

Le parole, che creano la nostra comunicazione, sono una danza tra suoni e silenzio. Non solo la comunicazione che abbiamo con gli altri, ma in primis con noi stessi. Quanto silenzio c’è dentro di te, quando sei sola? Quante pause lasci nella comunicazione con gli altri? Quanto veloce scorrono le proiezioni mentali che vivi quotidianamente nello spazio della mente, e che ti allontanano dalla realtà?

Questo ritiro, sarà un’esperienza in cui riuscire a comprendere come il silenzio sia un profondo mezzo di riequilibrio del nostro sistema nervoso parasimpatico, così come lo stare senza fare. Che deve equilibrarsi con la forza e l’energia che possiamo manifestare nelle pratiche in movimento. Come in una danza tra suono e silenzio, cosi anche energia maschile ed energia femminile, si muovono dentro di noi. Per questa esperienza, il pomeriggio del Sabato, sarà dedicato alle parole sacre, ai mantra, a esperienze sensoriali e profonde in cui ci guiderà Giorgia (Gopi), sotto te la presento. La parola mantra può essere tradotta come  “veicolo o strumento del pensiero o del pensare”. Immergersi in un’esperienza di suono sacro può farci sentire connessi ad uno spazio di calma e chiarezza, che raramente sperimentiamo solo con le pratiche di asana. Porteremo i mantra, il suono, le parole e il silenzio, in questo ritiro, attraverso esperienze diverse, per qualcuno completamente nuove, per comprendere come lo yoga e lo yoga del sacro femminile sono molto oltre e molto altro.

Chiediti: quante parole riempiono la tua mente ogni giorno, in ogni istante, portandoti via dal qui e ora?  A chi è rivolto questo ritiro?

Per chi è pensato?

Questo ritiro di yoga al femminile nasce per connettere le donne. Per tornare a uno spazio di cura attraverso il cerchio di donne, che creeremo. E’ aperto sia a chi è iscritta, conosce @spazioyogaalfemminile, che a chi non ha mai praticato o mai conosciuto questi temi. I ritiri in formula di weekend sono spesso l’occasione perfetta per darsi la possibilità di prendere una pausa dalla quotidianità, di conoscersi meglio, di incontrare persone che hanno in comune con noi un pezzo di strada, e o intenzioni. Perché nella vita di ogni giorno spesso ci accorgiamo di non avere accanto persone che abbiano una visione spirituale o consapevole e possiamo sentirci sole, strane, diverse. In un cerchio si trova sempre il proprio posto e le donne perfette da avere intorno. Inoltre è un’esperienza che ti consente di soggiornare in un luogo energeticamente potente e di fare esperienze al di fuori dei classici ritiri di yoga. Rituali, passeggiate in natura con meditazione, canti dei mantra e pratiche di embodiment.

Il programma del ritiro yoga al femminile

Venerdi:

dalle 16:00 arrivo e sistemazione in struttura

19:30 cena insieme

21:00 cerchio di apertura  e yoga nidra

Sabato

7:30 – 8:45 pratica di yoga del sacro femminile

9:00 colazione

tempo libero per passeggiare, fare journaling, conoscerci e condividere

13:00 pranzo

15:30 inizio workshop teorico “il potere della parola” con Giorgia Gopi

16:00 camminata nella natura esploriamo il silenzio

17:00 meditazione sul lago con Gopi

18:00 pratica di mantra nel templio

19:30 cena

21:00 satsang condivisioni e movimento libero

Domenica

8:45 colazione

10:30 pratica di yoga del sacro femminile

12:00 chiusura cerchio e celebrazione

13:00 pranzo

saluti e partenze dopo pranzo

Il programma potrà subire qualche modifica per esigenze organizzative

Wokrkshop con Giorgia “il potere della parola”

La parola è un potenziale divino che rispecchia il potere creativo universale. È la nostra attività ed espressione primaria, il principale organo motorio che usiamo nella vita. Poiché le nostre parole precedono le nostre azioni, la parola è il potere dell’azione in generale. In quanto potere creativo, la parola ha una qualità femminile. È lo strumento della Dea, la grande Madre dei mondi. La parola è la forma originaria della Dea, che è essa stessa la forza espressiva e creatrice dell’Assoluto silenzioso. In questo tempo insieme esploreremo il potere della parola e quello del silenzio attraverso pratiche introspettive e di gruppo.
E’ assolutamente possibile che sia il silenzio che la parola si colorino di qualità spirituali o meno. Grazie a questa esperienza avremo uno strumento in più da portare nella vita di tutti i giorni per dipingere piccoli o grandi momenti di colori sacri.

Giorgia – Gopi Sundari 

Gopi è insegnante di yoga, yoga e terapia ayurvedica, yoga prenatale e postnatale, mantra e kirtan e

fondatrice della scuola di yoga Vrindavana. Il viaggio di Gopi è iniziato quando era molto giovane, poiché suo padre è un monaco sul sentiero del Bhakti Yoga. Questo le ha dato l’opportunità di incontrare moltiinsegnanti, ascoltare conferenze spirituali e prendere parte a molti rituali e pratiche spirituali. Ha vissuto per un periodo con i monaci, andata e tornata dall’India varie volte e preso parte a pratiche spirituali intense e profonde per lunghi anni con colui che nel 2017 è diventato suo marito e nel 2020 il padre del loro amore Camilla Sita. In tutto questo tempo ha continuato a coltivare l’insegnamento di yoga che le ha permesso di condividere questa pratica millenaria, conoscere splendide persone e crescere ed evolvere in prima persona. Si muove con il desiderio di dare un senso alle sue azioni verso quello che è lo scopo di questa vita: essere consapevole dell’Amore Universale che tutto muove. Qui trovi il suo profilo instagram. 

Cosa è incluso nel prezzo del ritiro?

  • 2 notti con pensione completa in struttura in camere condivise, con bagni condivisi tra due stanze;
  • Rituale di apertura e cerchio di chiusura del ritiro;
  • 2 pratiche di yoga del sacro femminile con asana, pranayana e kriya;
  • Workshop teorico “il potere della parola”;
  • Passeggiata nella natura esplorando il potere del silenzio;
  • Meditazione sul lago;
  • Pratica di mantra;
  • Celebrazione del sabato sera (satsang)
  • Materiale fornito a supporto del ritiro;

Cosa non è incluso nel prezzo?

  • Viaggio per arrivare in struttura (dopo che il gruppo sarà definito verrà data la possibilità di accordarsi con altri partecipanti per condividere il viaggio, non è assicurata la condivisione del viaggio);
  • Materiale personale (tappetino, blocchetti, cuscini etc).

Disponibilità, costi, programma e domande

I ritiri sono uno spazio sacro in cui portarsi, con intenzioni e accoglienza.

Accogliere se stesse e le altre donne, è un atto rivoluzionario. I posti sono limitati, il costo del ritiro è con early bird fino al 16 febbraio di 410 euro, dal 17 febbraio fino ad esaurimento posti di 450 euro. Per confermare il tuo posto è necessario procedere al versamento della caparra tramite il modulo qui sotto. Selezionando qui sotto il tuo posto, ti verrà chiesto solo l’acconto pari a 100 euro (non rimborsabili) potrai versarlo direttamente con un pagamento sicuro selezionando la caparra e procedendo al checkout. Il ritiro sarà confermato al raggiungimento del numero minimo di persone richieste dalla location (in caso non venisse raggiunto questo numero la caparra verrà restituita). Se hai già partecipato al ritiro di Febbraio in questo 2024, avrai riservato per te uno sconto (mandami una mail per sapere la tua tariffa agevolata). 

Saldo e dettagli ulteriori

Una volta confermato il nostro cerchio riceverai informazioni riguardo al pagamento. La caparra non è rimborsabile, ma potrai in caso di imprevisti cedere il tuo posto. Il restante pagamento sarà effettuato con due trance una il 14 Marzo e la parte finale direttamente al ritiro. Se non puoi effettuare un pagamento online in questo momento, ma puoi effettuare un bonifico mandami una mail a info@beatricemazza.it per comunicarmelo.

domande frequenti

“Non ho mai fatto un ritiro di yoga al femminile posso venire?”

Certo, i ritiri vanno oltre alla pratica yoga. Ed è il miglior modo per entrare con tempi lenti nella pratica per la prima volta e assaporarla, con il proprio ritmo. 

“Vorrei regalare il ritiro ad un’amica, partner, posso?”

Certo, regalare un ritiro è sempre qualcosa di magico. Mandami una mail a info@beatricemazza.it per poter ricevere tutti i dettagli e organizzare la tua sorpresa.

“Non conosco la mia energia femminile, posso venire lo stesso?” 

Assolutamente sì, si partecipa ad un ritiro per conoscere parti nuove che non conosciamo. 

“Non conosco nessuna persona, è comunque adatto a me?”

Proprio ai ritiri si può riscoprire la potenza di stare in un cerchio di donne. Riscoprendo la sorellanza e la connessione con le altre donne.

“Se per qualche motivo non potrò più venire il biglietto è rimborsabile?”

No, il biglietto non è rimborsabile, ma cedibile a una donna che conosci e che è interessata. 

Potrai cercare tra amici e conoscenti una donna che voglia unirsi al ritiro, senza nessun problema. Ti invito solo ad avvisarmi per tempo, se tu non trovassi nessuno. 

“Sono incinta posso partecipare?”

Se non ci sono controindicazioni mediche, si, hanno partecipato negli scorsi anni anche donne all’ottavo mese. Scrivimi per confrontarci se lo desideri. 

“Posso venire con la mia famiglia e i miei bimbi?”

Purtroppo a questo ritiro non è possibile, ma ci saranno presto nuove possibilità che siano più inclusive per chi ha esigenze famigliari diverse. Se però i tuoi bimbi sono grandi, ti invito a valutare di prenderti questo spazio sacro per te. A volte abbiamo bisogno di delegare per scoprire che è essenziale e bellissimo prenderci cura di noi. 

“Ho allergie e intolleranze, posso venire?”

La cucina è vegetariana e a km zero. Se hai intolleranze particolari o allergie gravi comunicamelo prima di iscriverti, cosicche io possa sentire la struttura e darti conferma prima che tu ti prenoti. 

Un abbraccio pieno di luce

Bea

Dettagli

Inizio:
Aprile 12 @ 16:00
Fine:
Aprile 14 @ 13:30
Categoria Evento:

Organizzatore

Beatrice Mazza
Email:
info@beatricemazza.it
Sito web:
https://www.beatricemazza.it/

Luogo

villa vindravana
Via Scopeti, 106/108
San Casciano Val di Pesa, 50026 Italia
+ Google Maps
Telefono:
+39 327 0203612
Sito web:
https://villavrindavana.org/chi-siamo-2/