locali a Milano

5 locali a Milano da provare

Ogni giorno a Milano arrivano, passano e ripartono migliaia di persone. Al tempo stesso, ad ogni angolo della città, aprono nuovi locali per poter soddisfare le richieste sia dei milanesi che dei turisti.

I locali a Milano

In una città che si appresta a diventare sempre più “fit” non possono mancare locali adatti anche a chi segue uno stile di vita sano. Se fino a qualche anno fa le persone quando uscivano andavano alla ricerca di un cheat meal, ora c’è una cultura maggiore riguardo la qualità del cibo e la consapevolezza nel mangiare.

Mi avete chiesto in tanti  quali sono i locali a Milano che preferisco. Così ho deciso di parlarvi delle “new entry”, ne ho scelte 5 a cui sono particolarmente affezionata. Di questi 5 locali a Milano mi fido completamente.

5 locali a Milano da provare

  • LE POLVERI (via Ausonio, 7 -M2 Sant’Ambrogio) un micropanificio artigianale dal cuore grande. Aperto da Aurora, una ragazza veneta che ha trovato a Milano la sua casa e il posto giusto dove realizzare il suo sogno. Non tutti i pani sono uguali e quando dietro e dentro ad una fetta di pane c’è una passione così grande, si sente anche solo al tatto. Aurora inforna, sforna e serve. C’è una ricerca approfondita e costante di farine provenienti da diversi granai d’Italia e di abbinamenti sempre nuovi e creativi. Il forno è a vista, così da poter ammirare Aurora con le mani in pasta. Ogni giorno troverete diversi tipi di pane. Se come me siete degli amanti dei biscotti dovete assaggiare i biscotti cacao, rosmarino e sale rosa dell’hymalaia, creano dipendenza. Mentre per il pane, per ora il mio preferito è quello di grano arso (clicca qui).
  • HYGGE MILANO (Via Sapeto, 3 -M1, M3 Duomo) : per chi conosce e ama il concetto hygge, una tappa qui è d’obbligo. Cosa si intende con hygge? Uno stile di vita in cui si apprezzano le semplici cose, un divano, una tazza di te fumante e un buon libro, sono l’immagine descrittiva di questo stile di vita. Qui potrete trovare la colazione salata, che avete sempre cercato tra i bar di Milano. Per chi come me, ama le uova, dovrete tornare più volte, per assaggiare ogni versione: uova pochè, uova strapazzate, uova all’occhio di bue su pane di segale. Durante il weekend potrete optare per un brunch, lento e gustoso. Qui, c’è aria di casa, grazie anche alle foto dei viaggi dei clienti appese alla parete in fondo al locale (scoprilo qui).

  • FLAVORS (Via Gaetano Giardino, 2 – M1, M3 Duomo) : si sono ispirati al concetto di cucina “flexariana”, un approccio al cibo equilibrato e adatto a tutti. I piatti serviti, sia a colazione che in pausa pranzo, sono studiati dal punto di vista nutrizionale. Sono sani, ma non noiosi. Potrete fare colazione dietro al Duomo, come la fareste in alcuni dei posti più particolari e “instagrammabili” di Londra. Chia pudding, yogurt con cereali e frutta, yogurt polline bacche di goji e mango, ma anche cold press juice. L’80% della cucina è plant-based, ma vengono cucinati anche pesce e carne bianca. Se amate le bevande colorate, dovete assolutamente provare l’unicorn latte (visita il sito).
  • MU DIM SUM (Via Aminto Caretto, 3 – M3 Repubblica): la vera cucina cantonese a pochi passi dalla stazione Centrale. Ideale anche per chi passa da milano solo per qualche ora e vuole gustare una cucina esclusiva. La loro specialità sono dei fagotti ripieni, chiamati appunti “dim sum”, che possono essere serviti in brodo, al vapore o alla griglia. Dopo aver provato i loro ravioli non potrete più farne a meno, personalmente vi consiglio il ripieno di “funghi e tartufo”. La location è raffinata e curata in ogni minimo dettaglio. Potrete assaggiare diversi tipi di te, serviti in delle teiere per niente banali (pagina Facebook).

  • ROSE AND MARY: Healthy & Gourmet Food Delivery. I piatti preparati da uno chef, studiati da un nutrizionista, consegnati direttamente a casa tua. Per tutti quelli che cercano piatti ben bilanciati e completi, sfiziosi e non pesanti, questo è il posto perfetto. Potrete ordinare la vostra cena da mangiare a casa, oppure la vostra lunch box, e farvela consegnare in ufficio. Il menu cambia a seconda della stagione, zuppe in inverno, bowls tutto l’anno, ma il punto forte sono i dolci. Il tiramisu 2.0 è qualcosa di incredibile, se considerate che è tutto senza zucchero, senza glutine e senza cibi trattati. Quindi oggi cosa ordini per cena?

Hai qualche posto nuovo a Milano da consigliarmi?

Scrivimelo nei commenti e fammi sapere cosa pensi dei 5 locali a Milano che vi ho consigliato.

E se vi va leggete la mia top 5 posti dove mangiare sano a Londra 😉