In Italia gli ultimi dati riportano che sono circa 1 milione e mezzo le persone che praticano yoga. Questo dato da solo può farci capire quanto questa pratica antichissima si stia diffondendo sempre più rapidamente anche nel mondo occidentale. La domanda è: perché? Quali sono i benefici della pratica yoga?

Prima di addentrarci nel vivo di questo articolo però, ci tengo a sottolineare che non basta una sola lezione di yoga per provare i benefici di cui vi parlo. Come in tutte le cose, è necessaria una pratica costante, anche solo di una lezione a settimana, per iniziare a sperimentare sul proprio corpo tutti i benefici. Se siete arrivati a questo articolo, ma volete per prima cosa scoprire cosa è lo yoga e cosa si intende con pratica yoga vi invito a leggere questo articolo, prima di tornare a questo approfondimento (clicca qui).

10 benefici dello yoga su corpo e mente

ALLEVIA LO STRESS

Molto spesso lo stress e i problemi ad esso correlati spingono le persone ad andare dal medico. Il corpo umano viene tenuto in salute e in equilibrio dai due rami principali del sistema nervoso, quello simpatico che determina le reazioni cosiddette “fight or flight” (di attacco e fuga), e quello parasimpatico, deputato alle azioni di riposo. Entrambi sono collegati ad organi e cervello tramite dei nervi, i quali comunicano grazie ai neurotrasmettitori. Questi ultimi rilasciano delle sostanze chimiche diverse nel flusso sanguigno, a seconda della situazione in cui ci si trova. Quando si vive una situazione di stress protratta nel tempo, il corpo continua a produrre gli ormoni dello stress, il che è dannoso per l’organismo. Lo yoga ha la capacità di interrompere questo processo attivando la risposta del sistema parasimpatico, che riporta calma e relax al corpo.

MIGLIORA LA FLESSIBILITA’ E L’EQUILIBRIO

Lo yoga permette di migliorare lezione dopo lezione la flessibilità andando ad allungare i tessuti connettivi e i muscoli. Inoltre, è in grado di potenziare non solo la forza ma anche la stabilità del corpo. La propriocezione, cioè la capacità di essere consapevoli della posizione del proprio corpo nello spazio e durante il movimento, migliora incredibilmente. Maggior flessibilità e equilibrio fisico che si riflette negli aspetti emotivi e relazionali della vita.

RAFFORZA I MUSCOLI E LA RESISTENZA DELLE OSSA

Che fare movimento renda le ossa più forti è un dato di fatto ormai conosciuto da molti. Molti però credono che lo yoga sia qualcosa di leggero e sempre rilassante, ma non è così. Nella pratica dello yoga, si sfrutta il proprio peso corporeo per rinforzare i muscoli di tutto il corpo. Alcuni studi recenti nominano lo yoga tra le attività in grado di preservare la resistenza ossa, rallentandone la perdita nel donne in fase pre e post menopausa. Lo yoga, praticato con un insegnante specializzato, è adatto anche a persone che soffrono di osteoporosi. 

Con l’aumento della massa muscolare, le articolazioni diventano più stabili. Muovere tutto il corpo permette al sangue di portare ossigeno e sostanze nutritive a ogni distretto del corpo, anche in zone altrimenti poco nutrite.

FA BENE AL CUORE

Forse non ci crederete mai, ma gli studi hanno dimostrato che lo yoga permette di ottenere gli stessi benefici dell’attività aerobica. Abbassa la pressione arteriosa, il colesterolo, la frequenza cardiaca. In America la pratica yoga è stata utilizzata diverse volte per riabilitare dei pazienti post intervento di bypass orto-coronarico, migliorando la capacità del cuore di pompare sangue a ogni contrazione. 

AIUTA A TENERE SOTTO CONTROLLO IL PESO

Lo yoga aiuta anche a mantenere il peso sotto controllo, grazie al miglioramento della massa muscolare. Ma non crediate che sia solo l’aumento dei muscoli, dettato da uno stile più fisico, a permettere il controllo del peso. Torniamo a nominare il concetto di stress, trattato nel primo punto. Spesso è proprio lo stress cronico, che stimola la produzione di cortisolo, che a sua volta stimola l’appetito e fa innalzare l’insulina ad allontanarci dal corpo che vorremmo. Quindi è proprio il lavoro che viene fatto a livello di risposta ormonale sul sistema nervoso che ci permette di diminuire la massa grassa in eccesso. Inoltre lo yoga permette alle persone che soffrono di disturbi alimentari, di distogliere l’attenzione dall’immagine di sè, portandole a costruire un rapporto più sano con il cibo. Lo yoga crea un rapporto positivo tra mente e corpo e aiuta a praticare l’amorevole gentilezza anche verso il proprio fisico. 

AIUTA A DORMIRE MEGLIO

Yoga e meditazione migliorano la qualità del sonno. Oltre al miglioramento della qualità del sonno, lo yoga rende consapevoli di tutti i motivi che ostacolano il sonno o rendono il sonno intermittente. Dormire lo stesso numero di ore, ma svegliarsi più riposati, chi non lo desidera? Inoltre la pratica costante dello yoga riduce il bisogno di assumere sonniferi o integratori naturali per il sonno.

CERVELLO PIU’ ATTIVO 

Scegliere la pratica dello yoga significa, tra le altre cose, decidere di contribuire allo sviluppo del cervello non solo a livello spirituale, ma anche fisico. La “plasticità cerebrale” è la capacità del cervello di mofidicarsi in base alle esperienze che vengono fatte. Con l’avanzare dell’età infatti, il cervello si rimpicciolisce progressivamente. Lo yoga protegge da questo invecchiamento naturale. Più una area è stimolata meno velocemente diminuirà il suo volume. Gli studi ci dicono che, la parte del cervello che viene maggiormente protetta dallo yoga è l’emisfero sinistro, che si occupa delle parole e del ragionamento. Mentre quella che si rimpicciolisce maggiormente è l’amigdala, che controlla la reattività emotiva.

STIMOLA LA PRODUZIONE DI ANTIOSSIDANTI NATURALI

Gli antiossidanti, combattono i radicali liberi che sono sostanze chimiche che circolano nel sangue e vanno ad attaccare il DNA, i tessuti e le cellule. Nel nostro corpo sono presenti dei sistemi di difesa antiossidanti che combattono lo stress ossidativo. Lo yoga agisce su questi centri di difesa, aumentando gli antiossidanti naturali.

RINFORZA IL SISTEMA IMMUNITARIO

L’organismo viene danneggiato dalle infiammazioni. Per combattere gli invasori, come batteri, virus, l’organismo reagisce liberando in circolo i globuli bianchi e le cellule immunitarie. L’effetto antinfiammatorio dello yoga permette di contrastare diverse malattie e infiammazioni. Praticare yoga in modo costante permette di aumentare diverse proteine antinfiammatorie che rinforzano quindi l’intero sistema immunitario della persona.

MIGLIORA LA VITA SESSUALE

Gli studi e soprattutto i sondaggi fatti a riguardano, provano che lo yoga migliora anche la sfera sessuale. Non solo per quanto riguarda il tono muscolare e la flessibilità, ma anche per la capacità di essere consapevoli del proprio corpo e delle proprie sensazioni ed emozioni.

 

Spero che questo articolo abbia risposto ad alcune delle tue a curiosità. Se hai altre domande o vorresti approfondire alcuni aspetti non esitate a contattarmi via mail.

allenamento per chi non ha tempo in 20 minuti
Chakra cosa sono, come funzionano e come prendercene cura