Le fave di cacao, integratori alimentari al naturale

Le fave di cacao sono i semi dei frutti dell’albero Theobroma Cacao. All’interno del frutto di questa pianta sono contenuti circa 30-40 semi.

Le fave sono racchiuse all’interno di una polpa aspra e hanno una forma piatta e ovale, che ricorda quella delle mandorle. Tutti i cibi che contengono cioccolato si ricavano da questi grani. Infatti, il cacao, conosciuto fin dai tempi delle antiche civiltà sudamericane, era considerato “il cibo degli dei” ed era spesso usato come merce di scambio.

Questi grani contengono più di 1200 componenti chimici che li rendono una delle sostanze più complesse del mondo. I semi crudi hanno poche calorie pur essendo ricchi di vitamine e minerali, principalmente magnesio, cromo, zinco e vitamina C. Il dato più rilevante, è la concentrazione altissima di antiossidanti naturali, quindici volte in più dei mirtilli, di flavonoidi e di polifenoli, che fungono da protezione contro i radicali liberi. Infatti, le fave di cacao crude sono utili contro i disturbi depressivi e favoriscono l’attività cardiaca e cerebrale.

Tuttavia, le proprietà di questi chicchi hanno effetti positivi sull’organismo solo se consumati nella loro forma originaria, cioè crudi. Al contrario, i prodotti derivanti dal cacao, ma che subiscono una lavorazione industriale più o meno complessa, come per esempio il cioccolato al latte o quello bianco, mantengono pochissime delle proprietà originarie del cacao e sono per lo più alimenti composti da zuccheri e grassi.

Possiamo trovare il cacao crudo in diverse forme: semi interi, chicchi frantumati o in polvere.

Grazie alla sua composizione, il cacao è considerato un superfood da introdurre nella propria alimentazione, senza che sia riservato solo ai momenti di fame nervosa. Sembra impossibile non amare questo prodotto, proprio per questo è importante non esagerare nel consumo e controllarne sempre l’origine.

Proprietà principali

  • antidepressivo: grazie al contenuto di magnesio, il minerale precursore della serotonina,  aiuta a combattere il malumore;
  • energizzante: proprio per questa proprietà viene consigliato a sportivi, giovani e studenti per mantenere elevati i livelli di energia;
  • antiossidante: questa azione è svolta principalmente dai polifenoli e flavonoidi presenti in quantità elevate, che aiutano a combattere lo stress ossidativo e i radicali liberi;
  • aiuta il metabolismo: la caffeina, contenuta in piccole quantità all’interno delle fave di cacao, rende questi semi utili per aumentare il metabolismo basale. La caffeina, infatti, stimola la produzione di adrenalina che attiva la lipolisi, cioè il muscolo tende a utilizzare il grasso di riserva per produrre energia;
  • protegge il sistema cardiocircolatorio: la teobromina contenuta nelle fave di cacao aiuta a ridurre la pressione sanguina e favorisce un normale funzionamento del cuore e della circolazione sanguigna;
  • diminuzione livello di LDL (colesterolo): le fibre insolubili presenti nei semi catturano grassi e colesterolo riducendone l’assorbimento intestinale;
  • fonte di calcio: aiuta il mantenimento e la crescita del tessuto osseo insieme ai sali minerali.

Il mio consiglio

Prodotto consigliato: Cacao Nibs – Ambrosiae

Dove trovarla: Bio C’ Bon 

Come e quando consumarlo

Una porzione di fave di cacao al giorno toglie il medico di torno. Scegliete voi quando consumarle: durante la colazione, nella merenda post workout o la sera prima di andare a letto (naturalmente in quantità diverse). Potete aggiungerle alla vostra breakfast bowls, per un inizio di giornata energico e di buonumore. Oppure, consumatele nel ricovery meal dopo l’allenamento, come aiuto naturale per combattere i radicali liberi prodotti con l’attività fisica. In questo caso è bene abbinarli a un frutto ad alto indice glicemico per favorire il ripristino dei livelli corretti di zuccheri e proteine.

Infine, potete scegliere di preparare dei dolci, preferibilmente raw per meglio sfruttare tutte le proprietà delle fave di cacao, insieme al loro gusto delizioso.

 

Buon superfood di maggio.