5 posti dove mangiare i Veggie Burger a Milano

I burger vegani e vegetariani sono una valida alternativa ai classici hamburger di carne, per chi non vuole rinunciare alla gola e alle mangiate in compagnia ma ha deciso di eliminare, o limitare, il consumo di carne nella propria alimentazione.

In Italia le persone vegetariane non sono più un caso sporadico o isolato. L’8% degli Italiani, a inizio 2016, ha dichiarato di non mangiare più carne o prodotti di origine animale. Per intenderci, in una tavolata di dieci persone, è molto probabilmente che ce ne sia una che non mangia carne. Questo dato è molto significante, oltre che, in continua crescita.

C’è chi lo fa per motivi etici, per un’amore incondizionato nei confronti degli esseri viventi o per motivi salutistici. Infatti, sempre più studi scientifici e medici invitano a limitare il consumo di alimenti di origine animale, ed ecco qui l’alternativa.

Una città come Milano, di certo non poteva ignorare il cambiamento della richiesta. Così a fine 2015 è nata la prima veganburgheria in Italia, Flower Burger, e subito dopo diverse hamburgerie classiche hanno rivisto il proprio menù. La prossima volta che sarete seduti al tavolo per mangiare un hamburger provate a cercare nel menù il panino “senza carne”, è quasi sicuro che ne troverete almeno uno. Prima di cominciare, ricordatevi che anche i veggie burger offrono una dose di proteine molto elevata, vegetali naturalmente, senza rinunciare al gusto o alla salute (proteine e falsi miti).

Lo scopo di questo articolo è quello di fornire una guida per scoprire dove trovare il vostro veggie burger preferito a Milano, o almeno provarne uno.

  • FLOWER BURGER: (Zona Pt. Venezia e Pt. Genova) Grazie all’idea di Matteo Toto sostenuto dal biologo nutrizionista Marco Bianchi, Flower Burger, ha aperto la prima veganburgheria Italiana offrendo una nuova alternativa per chi ha fatto la scelta veg e chi desidera fare un pasto da fast food, ma sfizioso e nutriente. Tutta l’offerta è rigorosamente vegana, ma non solo, è soprattutto sana.   Una marcia in più è data sicuramente dalla varietà di pane: al carbone, ai 7 cereali, alla curcuma. I ripieni sono stuzzicanti e saporiti, potrete scegliere tra burger a base di seitan, tofu o ceci. Buonissime le patate non fritte. Insomma, se passate da Milano, non potere non provarlo.

  • VEGGY DAYS (Zona Isola): biologico, vegano e naturale sono le tre parole d’ordine di questo vegan fast food. A due passi da una delle zone di Milano che più si sta trasformando troverete una vasta offerta di veggyburger, vegdog (variante vegana dell’hotdog) e vegsandwich. Potrete scegliere fra un ripieno di farro e carote, quinoa e zucchine oppure di soia. Il tutto abbinato a pane fresco con semi vari e salse senza prodotti di origine animale. Ah, è uno dei pochi posti dove potrete assaggiare affettati vegani e “formaggi” vegani ad un prezzo moderato.
  • BURGER WAVE: (Zona Arco della Pace, Colonne, Navigli, Moscova) la tradizione del vero Hamburger Australiano in una location “Easy Going” vi offre 4 burger in versione sia vegetariana, sia vegana. Ottimo posto se siete in compagnia di persone che invece prediligono la carne. Particolare per le diverse salse presenti all’interno dei panini, tutte rigorosamente homemade. Offre ripieni a scelta tra soia, verdure, ceci e formaggio. Vi sembrerà per un attimo di essere in vacanza.

  • FATTO BENE: (Zona Triennale, Isola, Pt. Romana, XXIV Maggio, Buonarroti) Anche qui potrete trovare in menù la doppia scelta. Quindi se siete con amici onnivori, prendetelo in considerazione.  4 veggieburger di cui uno 100% vegan e uno degno di nota che nasconde al suo interno un uovo in camicia, che vi esploderà in bocca a sorpresa. Inoltre se non andate pazzi per le patatine fritte, potrete chiedere quelle al forno (che buone!). I cinque ristoranti sono distribuiti in tutta Milano e quindi facilmente raggiungibili da qualsiasi zona.

  •  POLPA BURGER: (Zona Pt. Romana, Pt. Ticinese) ho deciso di proporvi per ultima questa hamburgeria-trattoria che ho avuto sotto casa per ben tre anni ed è stato il primo posto dove ho assaggiato un veggie burger. Il format è semplice, ci sono panini già composti ma la cosa davvero divertenti è che puoi comporre il TUO panino. Al posto della carne è possibile optare per la polpetta vegetariana da condire a piacere con tutto ciò di cui si ha voglia: cialde di polenta, fonduta valdostana e una scelta di formaggi da fare invidia alle baite di montagna. Personalmente poter comporre i panini è una delle cose che più adoro fare, anche se chi è in coda dietro di me, solitamente, non è così felice che io possa farlo. Andate e divertitevi!

Ricapitolando, oggi è venerdì, di solito le diete si iniziano il lunedì perciò potrebbe essere un buon giorno per usufruire di quel famoso pasto libero.

Buon appetito!